12.1 C
Campobasso
sabato, Maggio 18, 2024

Informazione, i dipendenti di Telemolise dagli avvocati: Frattura va portato in Tribunale

AttualitàInformazione, i dipendenti di Telemolise dagli avvocati: Frattura va portato in Tribunale

I dipendenti di Telemolise hanno dato mandato agli avvocati di agire contro l’amministrazione regionale e il suo presidente, Paolo Di Laura Frattura, per gli atti e fatti posti in essere durante gli ultimi quattro anni di mandato, ove finalizzati a determinare gravi danni aziendali e, di fatto, la chiusura di Telemolise. Erminio Roberto e Paolo Lanese per i profili penali, Massimo Romano e Pino Ruta per quelli amministrativi e Fiorina Piacci per gli aspetti relativi al danno patrimoniale, sono ben cinque gli avvocati che assisteranno i dipendenti di Telemolise nella legittima difesa del proprio posto di lavoro. A partire dal lontano mese di luglio del 2013, infatti, quando – a seguito di una serie di servizi televisivi sulle indennità dei consiglieri regionali – il relatore della legge sull’editoria minacciò l’emittente, su facebook, pubblicamente, secondo i dipendenti di Telemolise, è possibile ricostruire e mettere in fila, una dopo l’altra, mese per mese, anno per anno, tutte le azioni del Governatore Frattura e di alcuni suoi alleati mirate ad estromettere illegittimamente ed ingiustamente le emittenti del gruppo editoriale Telemolise dall’accesso ai contributi pubblici previsti dalla legge. Un fatto, questo, già accertato dal Tar nel caso della 448. Nondimeno, e con un accanimento che rasenta la persecuzione, Frattura ha provato a delegittimare l’informazione di Telemolise trascinando l’azienda in indagini giudiziarie e chiedendo le misure cautelari per i suoi giornalisti nonché il sequestro dei suoi impianti. Ora sarà un team di avvocati di prestigio a stabilire se vi siano le condizioni per avviare azioni di tipo penale, amministrativo e risarcitorio.

Ultime Notizie