Home Attualità Isernia. Traffico in tilt per un cantiere non autorizzato, la Polizia stradale lo fa chiudere

Isernia. Traffico in tilt per un cantiere non autorizzato, la Polizia stradale lo fa chiudere

L’estate da sempre è sinonimo di libertà, spensieratezza e gioia. La bella stagione, oramai alle porte, darà il via come di consueto agli spostamenti dei turisti verso le zone di villeggiatura, dando il là, inevitabilmente, ad un notevole incremento del flusso veicolare anche sulle arterie della nostra regione. In tale ottica, la Polizia Stradale di Isernia, coadiuvata dal Distaccamento di Agnone, ha anticipato il potenziamento dei controlli, nella provincia Pentra, mettendo sul campo un notevole dispiego di uomini e mezzi. L’attività svolta nel mese di maggio, infatti, ha registrato un consistente aumento dell’attività di controllo, con la conseguente attività contravvenzionale. I dati parlano chiaro, le persone ed i mezzi sottoposti a controllo, hanno superato entrambi il migliaio di unità, mentre, le contravvenzioni al codice della strada, e non solo, si sono attestate sulle 900. Fra le varie infrazioni, una è emersa in particolare, dato che riguarda la sanzione amministrativa di 1000 euro, comminata al conducente di un autocarro che effettuava il trasporto di prodotti alimentari senza che vi fossero le condizioni igieniche per poterlo fare. Anche questo fa parte dell’attività di controllo della Polizia Stradale; controllo che ieri ha riguardato anche la verifica della giusta installazione di un cantiere stradale, alla prima rotatoria di Isernia Nord, dove sono stati registrati notevoli rallentamenti nell’ingresso e nell’uscita dei veicoli. Il responsabile del cantiere, oltre ad essere stato sanzionato per la mancanza di autorizzazione in merito allo svolgimento dei lavori, ha dovuto procedere immediatamente alla chiusura del cantiere stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Neuromed coordina ricerca nazionale sul rapporto tra Coronavirus e malattie preesistenti

Affrontare l’epidemia di Covid-19 significa approfondire tutti gli aspetti dell’infezione,…