Primarie per il candidato presidente, farle, non farle e, se farle, come farle?

Nel Pd di Frattura, Fanelli e Facciolla, non si parla d’altro. Ma l’importante è fermare l’onda d’urto di chi vuole le Primarie di coalizione con precisi vincoli elettorali. In sostanza, il braccio di ferro tra Renziani e non Renziani è tutto qui: c’è chi vuole le Primarie per la scelta del candidato governatore che escludano categoricamente Rialzati Molise di Cotugno e Patriciello, c’è, invece, chi accetterebbe anche le Primarie, ma a patto che siano aperte e senza vincoli o veti su Cotugno e Patriciello. Una contesa non da poco.

Chi sicuramente non vuol sentir parlare di alleanze e Primarie con il Centrosinistra è Coscienza Civica di Massimo Romano: “Frattura è nel Centrosinistra, accettare un confronto sulle Primarie significa rileggittimarlo. Ruta e Leva, dal loro canto, hanno la responsabilità storica di averlo voluto. Oggi, se Ruta lo ritiene inadeguato, dovrebbe chiedergli un passo indietro e poi avrebbe senso parlare di Primarie”.

Dalla parte di chi non vuole rompere con Patriciello, ci sono i Renziani: Frattura e Fanelli, sul versante opposto, le posizioni delle mozioni Emiliano ed Orlando, che punterebbero ad escludere dalla coalizione elettorale del Centrosinistra Rialzati Molise. Stesso discorso del resto per Articolo Uno di Leva e Totaro. Tutta qui la domanda a cui è chiamato a rispondere il Pd molisano, il prossimo 27 maggio a Termoli: i democratici molisani con chi vogliono fare le regionali: con Rialzati Molise o con Articolo Uno e la sinistra?

È scontato che la risposta di Frattura già la si conosce e la si può leggere in quanto accaduto al comune di Bojano o al Consorzio Industriale di Isernia-Venafro. Un partito del presidente, insieme ad un asse di ferro con Patriciello, che si impone con la forza e con la distribuzione di poltrone e incarichi. Reggerà e funzionerà questo asse di ferro fino alle regionali?

La prima risposta arriverà da Termoli, con quello che deciderà l’assemblea regionale del Pd.

 

Potrebbe interessanti anche:

A Civitanova torna la “coppa” con carne e patate

Il 19 e 20 agosto a Civitanova del Sannio torna l’evento “Carne e patate sott alla coppa”.…