Home Attualità Inaugurata nuova sede Uil a Isernia, Attili: un segnale a chi pensa solo a tagliare i servizi

Inaugurata nuova sede Uil a Isernia, Attili: un segnale a chi pensa solo a tagliare i servizi

In un periodo in cui lo Stato arretrata, tagliando i servizi nelle aree ritenute marginali, la Uil va in controtendenza, rafforzando la sua presenza sul territorio. Questo il messaggio lanciato durante la cerimonia d’inaugurazione della nuova sede di Isernia del sindacato, in viale dei Pentri. Un segnale chiaro, per dire che è ora di dire basta al continuo scippo dei presidi statali e al ridimensionamento dei servizi, in primis quelli sanitari. Al contrario bisogna lottare per tutelare i diritti dei cittadini molisani e creare nuova occupazione, premessa necessaria per il rilancio di queste aree dimenticate da tutti. Concetti, questi rimarcati con forza anche dal tesoriere nazionale della Uil, Benedetto Attili. Ad accoglierlo c’erano tanti iscritti e simpatizzanti. A dargli il benvenuto anche il presidente della Provincia Lorenzo Coia e il sindaco Giacomo d’Apollonio. Mentre il compito di fare gli onori di casa è stato affidato al segretario regionale della Uil, Tecla Boccardo: nel rivendicare la lotta del sindacato per ottenere il riconoscimento relativo all’area di crisi, ha lanciato pesanti bordate sia alla politica nazionale e regionale – rea di aver letteralmente abbandonato la provincia di Isernia – sia a quegli imprenditori che hanno solo saccheggiato il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Infortunio al Nucleo: 60enne rimane schiacciato dal tir che si ribalta. Aperta un’indagine

Incidente sul lavoro oggi al Nucleo Industriale di Termoli dove un uomo di 60 anni è rimas…