Il progetto generale riguarda vari punti della città e comprende, come riportato sul cartello, un centro di raccolta differenziata, riuso e isole ecologiche. Uno degli interventi è in corso nella zona di Rio Vivo, a pochi metri dagli stabilimenti balneari e dal parcheggio. Protestano gli operatori e i residenti che da un giorno all’altro si sono ritrovati il cantiere e gli operai al lavoro. Una zona sbagliata per installare questo ecobox in una zona turistica che si riempie di villeggianti durante l’estate. E i problemi del quartiere non si limitano alla raccolta dei rifiuti ma anche al degrado e allo stato dei parcheggi.

Potrebbe interessanti anche:

Trovato senza vita nel lago il corpo di Lucio Grasso, ex portiere del Riccia

Dopo 48 ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Lucio Grasso, il pescator…