L’incontro del prossimo 11 aprile con il ministro Galletti deve essere l’occasione per porre la questione di inquinamento ambientale dell’area Venafrana al fine di richiedere  ed ottenere interventi efficaci.

L’incontro mi è stato richiesto dal sindaco di Venafro, Antonio Sorbo, preceduto dalla richiesta formale di interessamento avanzata dai cittadini a seguito della manifestazione silenziosa svoltasi lungo le vie di Venafro.

Per tali ragioni unitamente a Danilo Leva abbiamo condiviso la necessità di aprire una fattiva interlocuzione direttamente con il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

Sono convinto che, fermo restando la voluminosa documentazione già in possesso dell’amministrazione comunale di Venafro, sia necessario un incontro prima dell’11 aprile, sia con l’amministrazione comunale sia con i promotori del movimento Mamme salute e ambiente di Venafro, per condividere le richieste specifiche e di competenza del Ministero dell’ambiente.

Sono certo che il Sindaco vorrà organizzare una sessione di confronto aperto e di studio volta a definire in modo preciso le questioni da sottoporre all’attenzione del Ministero e le relative richieste di intervento.

 

Roma, 29 marzo 2017                                          Sen. Roberto Ruta

 

Potrebbe interessanti anche:

Covid, ancora una vittima:si tratta di un uomo di 77 anni di Isernia. Un nuovo ricovero e un solo positivo

Ancora una vittima del Covid in Molise. Si tratta di un uomo di 77 anni di Isernia, che er…