Lutto nel mondo della politica: questa mattina è scomparso l’ex sindaco di Agnone e attuale consigliere di minoranza Michele Carosella. É stato colpito da un malore nella sua abitazione. Inutile, purtroppo, l’intervento del 118. Carosella aveva 70 anni. Laureato in ingegneria, professore in pensione, da sempre era impegnato in politica. Negli anni ‘70, oltre a essere eletto consigliere provinciale, ricoprì il ruolo di segretario provinciale del PSI di Isernia. Negli ‘80 fu vice sindaco della Atene del Sannio. Poi l’abbandono della scena politica fino al 2011, quando conquistò la fascia tricolore alla guida della lista Nuovo Sogno Agnonese. Per domani, giorno dei funerali, il sindaco di Agnone Lorenzo Marcovecchio ha proclamato il lutto cittadino: “Siamo rimasti tutti sgomenti e addolorati alla notizia della dipartita improvvisa di Michele Carosella – si legge in una nota – , uomo di cultura, di esperienza, amministratore navigato con il quale era sempre bello confrontarsi. La perdita è per tutta Agnone, città che amava e alla quale ha dato tanto come insegnante, educatore, amministratore e sindaco, per questo ho inteso proclamare il ‘Lutto Cittadino’ nel giorno dei funerali. Michele Carosella lascia un vuoto incolmabile all’interno del consiglio comunale dove lo commemoreremo nella prossima riunione in palazzo San Francesco. A nome della Città di Agnone, di tutta la Casa Comunale, degli impiegati e collaboratori e mia personale, esprimo le più sentite condoglianze ai parenti e familiari tutti in questo momento di dolore che sono sicuro ha colpito ogni singolo cittadino della nostra comunità”. I funerali si svolgeranno domani alle 10:30 nella chiesa Maria Santissima di Costantinopoli.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 178 nuovi contagi con il tasso di positività alle stelle

Sono 178 i nuovi contagi in Molise nelle ultime ore, sui 407 tamponi processati, con il ta…