Si conclude con una nettissima vittoria della Hidro Sport la VII edizione del Trofeo Emmedue, disputata nell’impianto di Campodipietra: anche quest’anno la kermesse si è colorata di gialloblu, grazie alle grandi prestazioni dei nuotatori Hidro Sport che hanno permesso di bissare il successo dello scorso anno. Un vero e proprio predominio, quello del team del presidente Toni Oriente, concretizzato nei primo posto finale, in virtù dei 664 punti conquistati, oltre duecento in più rispetto alle dirette concorrenti, i pugliesi della Pentotary di Foggia e i molisani della H2O. Un’affermazione schiacciante, ottenuta sotto lo sguardo attento di Walter Bolognani, selezionatore della nazionale giovanile di nuoto.

Riservata alle categorie esordienti B esordienti A, ragazzi, juniores ed assoluti (cadetti e seniores) femmine e maschi, l’edizione 2017 ha visto la partecipazione di oltre settecento atleti in rappresentanza di 35 società; un parterre di rilievo, che ha dotato l’appuntamento di un tasso tecnico interessante, impreziosito anche dalla presenza della nuotatrice azzurra Elena Di Liddo, in gara nei 50 stile libero, 50 dorso e 100 farfalla.

Un’affermazione entusiasmante – il commento di Toni Oriente, presidente e tecnico della Hidro Sport – ottenuta con un punteggio record nei confronti di una concorrenza di ottimo livello; un successo pieno, derivante dalla grande determinazione dei nostri ragazzi e dall’ottimo lavoro che quotidianamente svolgono insieme a tutti i tecnici della Hidro Sport”.

Fonte, Ufficio Stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, da valutare Dalmazzi. Sfida importantissima contro la Vibonese

Marcia di avvicinamento alla trasferta di Vibo Valentia. Il borsino medico conta il rientr…