Home Apertura Politica in fermento, ma il quadro è confuso dopo la decisione della Consulta sulla legge elettorale
Apertura - 29 Gennaio 2017

Politica in fermento, ma il quadro è confuso dopo la decisione della Consulta sulla legge elettorale

Prove di unità nel centro destra e prove di scissione nel partito democratico. Il Movimento cinque stelle alle ricerca di una linea condivisa.

I principali schieramenti che si preparavano a darsi battaglia con l’Italicum tripolare e ballottaggio annesso, si trovano ora a dover fare fronte alla decisione della Consulta, che ha eliminato il doppio turno e reso di fatto proporzionale l’elezione dei deputati alla Camera.

Le dichiarazioni dei leader rivelano quanto confuso sia il quadro politico e la frenesia che li ha colti. A rileggere le prese di posizione di appena sette giorni fa, mettendole a confronto con quelle di ieri e di oggi c’è tutto e il contrario.

In piazza Lega, Fratelli d’Italia e pezzi di Forza Italia hanno tentato di ricomporre con facce nuove – Salvini, Meloni e Toti – la foto che nel ’94 consentì a Bossi, Fini e Berlusconi di conquistare palazzo Chigi. Ma anche qui i distinguo e i forse mettono in discussione l’alleanza, con Raffaele Fitto che ha un po’ il ruolo di D’Alema. Nell’assemblea convocata dall’ex governatore della Puglia, per fondare Direzione Italia, nuovo soggetto politico, si è fatto vedere anche Michele Iorio.

In quella convocata da D’Alema ai Frentani di Roma, sede storica delle assemblee della sinistra, era presente Danilo Leva.

Ancora su posizioni attendiste i senatori Di Giacomo e Ruta.

La data del voto possibile anticipato sembra quella del capodanno cinese: si sposta a seconda dell’allineamento planetario e dunque fare previsioni, al momento, pare complicato. Dunque il richiamo alle armi dei leader ha lo stesso valore dei consigli dell’oroscopo. Massima confusione per lasciare tutto fermo. E anche per avere un’idea minima di cosa faranno i politici locali, anche in vista delle regionali ormai all’orizzonte, bisognerà sentirne ancora e ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Due giorni senza nuovi contagi in Molise: il numero dei positivi fermo a 222

Due giorni senza nuovi casi positivi. Cifre incoraggianti in Molise dopo giornate difficil…