La diga del Liscione sorvegliato speciale dopo le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi che insieme allo scioglimento della neve hanno provocato l’innalzamento del livello dell’acqua Durante una riunione di oggi in Prefettura i tecnici di Molise Acque d’accordo con la Protezione Civile hanno deciso di aumentare lo scarico di fondo della diga che da 80 è passato a 120 metri cubi al secondo. L’incremento più considerevole rispetto ai giorni scorsi ha fatto scattare l’attivazione del piano di emergenza e pertanto è stato diramato l’avviso di preallarme a forze di polizia e sindaci dei Comuni più direttamente interessati. La diga – rassicurano dalla Prefettura – è sotto costante e stretto controllo. Intanto proprio dal Comune di Termoli fanno sapere di un vertice convocato in municipio dal sindaco in seguito alla comunicazione dello stato di pre allerta. E’ stato predisposto un piano di monitoraggio del territorio che durerà per tutta la notte e fino domani mattina.

Potrebbe interessanti anche:

Neve tra Agnone e Capracotta, strade ghiacciate e automobilisti in panne

L’abbassamento delle temperature e le precipitazioni nevose delle ultime ore hanno d…