Home Attualità Isernia. Comitato scuole sicure: pronti alle azioni legali per tutelare gli studenti
Attualità - Evidenza - Isernia - Provincia di Isernia - QD - 19 Gennaio 2017

Isernia. Comitato scuole sicure: pronti alle azioni legali per tutelare gli studenti

scuola-2Subito dopo le scosse di ieri, quasi tutte le scuole di Isernia si sono svuotate. Anche oggi c’erano diverse assenze, in primis nelle scuole considerate a maggior rischio. Il terremoto fa paura e non da oggi. Da mesi il Comitato scuole sicure sta insistendo nel chiedere risposte certe sullo stato degli edifici scolastici della città, ma nonostante le ripetute sollecitazioni, dalla Provincia e dal Comune arrivano ben poche notizie. Per uscire da questo stallo, ieri il comitato si è riunito nuovamente per decidere il da farsi, per programmare una serie di iniziative da mettere in campo per far sì che chi di dovere cominci a muoversi sul serio. In particolare il comitato ha contestato “il grave atteggiamento di chiusura al doveroso dialogo finora tenuto dal Presidente della Provincia Coia, a fronte delle fondate preoccupazioni fatte presenti con la richiesta di incontro del mese scorso”. Ma soprattutto sono state delineate le prossime mosse per arrivare a centrare l’obiettivo: ancora una volta il comitato scuole sicure si rivolgerà al prefetto per sapere cosa è emerso dalle relazioni sulle scuole di Isernia richieste da Guida al sindaco D’Apollonio e al presidente della Provincia Coia in occasione della loro convocazione in Prefettura il 19 dicembre scorso. Dopodiché saranno valutate le iniziative da mettere in campo: oltre a prendere in considerazione l’ipotesi di interessare i media nazionali per richiamare l’attenzione sul problema, si sta pensando, nel caso in cui se ne ravvisassero i presupposti, “di ricorrere in tutte le sedi competenti, anche penali, affinché siano tutelati i diritti degli studenti di Isernia di ogni ordine e grado, oltre che del personale che lavora nelle scuole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, 6 nuovi positivi su 504 tamponi processati. Scendono i ricoveri e nessuno più in Terapia Intensiva, da registrare anche altri guariti

Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Molise, a fronte di un significativo aumento…