Home Attualità Comune Isernia, Azzolini: i franchi tiratori sono nella maggioranza
Attualità - Evidenza - QD - 18 Gennaio 2017

Comune Isernia, Azzolini: i franchi tiratori sono nella maggioranza

azzolini-e1476392709360-620x350Gradimento sindaci, resta in alto nella classifica di gradimento del Sole 24 ore, ma i problemi di Giacomo d’Apollonio, oggi, sono ben altri, ovvero i cittadini continuano a sostenerlo, ma la sua maggioranza ha bisogno di una messa a punto, perchè comincia a dare segnali di nervosismo, che potrebbero avere sviluppi negativi se le acque non si calmano. Dopo le elezioni provinciali e dopo le dichiarazioni di Tonino Antenucci, capogruppo consiliare di Isernia in comune, che parla di un centrodestra coeso, è subito arrivata la puntualizzazione di Salvatore Azzolini, neo eletto al consiglio provinciale, che invece parla di due voti che mancano dal totale dei rappresentanti del centrodestra in consiglio comunale. In sostanza, dice Azzolini, due consiglieri comunali della maggioranza non hanno votato per i nostri candidati. Una autentica mina vagante l’affermazione del capogruppo di Insieme per il Molise, il gruppo che fa riferimento a Michele Iorio. Ma quando parla Azzolini, a chi si riferisce, a Insieme per il Molise? Stando a quello che dichiara il neo consigliere provinciale, se la falla nella maggioranza c’è stata, bisogna cercarla all’interno della stessa coalizione. E sarebbero due le volpi nascoste nel pollaio di Palazzo San Francesco che stanno procurando una imprevista sbandata alla maggioranza che sostiene il sindaco. A questo si aggiunge la dichiarazione che arriva dagli amici di Cosmo Tedeschi che dicono: d’Apollonio non ha mantenuto le promesse fatte a Tedeschi e così anche due consiglieri di maggioranza hanno votato per Roberto Di Pasquale, il nostro candidato. E, in effetti, i conti tornano, perchè Roberto Di Pasquale ha preso ben cinque voti dagli amministratori dei grandi comuni. Uno è il suo, il secondo di Cosmo Tedeschi, gli altri tre da dove arrivano? Due dalla maggioranza come dice Azzolini, il terzo forse da qualuno della minoranza di destra. Un avvertimento che Gerardo Cafaro, coordinatore cittadino di Insieme per il Molise, aveva a suo tempo lanciato: attenti, che con Tedeschi bisogna mantenere i patti pre elettorali. In conclusione la classifica nazionale sorride a d’Apollonio, ma nell’assise civica c’è qualcuno che già medita la sua vendetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso, Gravina: “Entro l’anno prossimo pronta la Tangenziale nord”

Quando l’opera sarà completata, l’annuncio del sindaco di Campobasso è per il …