befana1La Befana è stata più forte della neve. Nonostante la bufera la vecchietta anche quest’anno è riuscita a raggiungere la casa di riposo di San Bernardino, nella periferia di Agnone. Ha portato agli ospiti qualche dono offerto dalle attività commerciali, ma soprattutto ha regalato momenti di sana e autentica allegria, grazie anche ai suoi aiutanti, armati di organetto. In questa occasione è stata preparata anche una torta per festeggiare un anniversario davvero significativo. Sono passati 25 anni da quando la Befana ha fatto tappa per la prima volta a San Bernardino. In tanti hanno partecipato alla festa organizzata nella struttura. C’erano anche diversi amministratori comunali. Una presenza significativa, un modo per dimostrare vicinanza agli ospiti e agli operatori di una struttura che sta attraversando un momento di grande difficoltà. San Bernardino rischia infatti di chiudere. “Ci auguriamo di ritrovarci qui anche l’anno prossimo a festeggiare l’arrivo della Befana”, ha detto il sindaco Marcovecchio, assicurando il massimo impegno da parte della sua squadra nel trovare le soluzioni che permettano di risolvere ogni problema.

Potrebbe interessanti anche:

Unimol sperimenta trappole per gli insetti infestanti che infestano l’olivo. E’ unico partner italiano di un progetto di cooperazione transfrontaliera

L’Universita’ del Molise e’ l’unico partner italiano del progetto …