17.1 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Roccamandolfi, il Comune conferisce la cittadinanza onoraria al Corpo Forestale dello Stato

AttualitàRoccamandolfi, il Comune conferisce la cittadinanza onoraria al Corpo Forestale dello Stato

roccamandolfi1Una cerimonia particolare, segnata anche da un pizzico di commozione, quella di scena nell’ex cappella di san Gaetano, nel centro storico di Roccamandolfi. In seguito all’integrazione con l’Arma dei Carabinieri, il Comune ha voluto conferire la cittadinanza onoraria al Corpo Forestale dello Stato, presente in paese con una stazione, in segno di riconoscimento per l’opera svolta a tutela della natura e del territorio, ha sottolineato il sindaco Giacomo Lombardi. Il riconoscimento è stato consegnato a Gianluca Grossi, comandante del gruppo Carabinieri forestali di Isernia. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il prefetto Fernando Guida e l’assessore regionale Carlo Veneziale. Ospite d’onore, il generale Michele Sirimarco, comandante della legione Carabinieri Abruzzo-Molise. Durante il suo intervento ha voluto rassicurare tutti: con l’assorbimento della Forestale nell’Arma per i cittadini e il territorio non cambia nulla. L’integrazione permetterà di rafforzare i servizi a tutela dell’ambiente,che diventeranno un punto di riferimento a livello europeo. Dopo quasi due secoli di storia, si chiude dunque un capitolo con un bilancio sicuramente positivo. Ed è tempo di consuntivi anche per l’ex comandante provinciale della forestale di Isernia, Luciano Sammarone, trasferito a Castel di Sangro. Esperienza eccezionale sia dal punto di vista umano sia professionale, ha detto. Tra le operazioni di maggior rilievo, l’arresto di un piromane a Pozzilli, ripreso dalle telecamere della Forestale proprio mentre appiccava il fuoco. Notevole l’impegno anche sul fronte dello smaltimento illecito di rifiuti.

Ultime Notizie