Home Attualità Bonefro, nessun intervento sulla strada. Ancora un appello: “Servono lavori urgenti”
Attualità - Evidenza - QD - 30 Dicembre 2016

Bonefro, nessun intervento sulla strada. Ancora un appello: “Servono lavori urgenti”

img_5294Migliaia di pendolari ogni giorno percorrono questa strada, il principale collegamento tra i centri più interni del Basso Molise, la Statale 87 e il bivio di Casacalenda che porta alla Bifernina. Sono gli stessi che ogni giorno affrontano una strada dissestata che rischia di franare ancora con la neve e i violenti nubifragi. Auto, camion, pullman, ma anche scuolabus e ambulanze. Tutti devono fare i conti con questo ostacolo che si trova all’altezza del viadotto Velanti tra la zona industriale di Bonefro e lo svincolo di Casacalenda.
Nessuno, invece, è intervenuto in questi anni per risolvere questo problema e gli appelli delle istituzioni locali e dei cittadini sono, in sostanza, caduti nel vuoto. Eppure, basta passare qui per capire la gravità della situazione e dell’urgenza di ripristinare la viabilità che di notte e con il gelo diventa ancora più pericolosa. I problemi non riguardano solo questo tratto. Una frana ha invaso un’intera corsia lungo la Statale 87 tra Campolieto e il bivio di Sant’Elia a Pianisi e un altro punto non ancora completato dei lavori di ammodernamento è poco segnalato e se non si conosce il percorso si rischia di sbandare. Disagi enormi, amplificati durante l’inverno, con la nebbia e la scarsa segnaletica. Un appello che il sindaco di Bonefro, Nicola Giovanni Montagano, ha rinnovato alla Prefettura e a tutti gli enti coinvolti. «Sono forti i disagi per i cittadini – ha affermato – obbligati a muoversi per lavoro ma anche per raggiungere gli ospedali e altri presidi. Occorre un intervento concreto prima possibile>> ha concluso Montagano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, 6 nuovi positivi su 504 tamponi processati. Scendono i ricoveri e nessuno più in Terapia Intensiva, da registrare anche altri guariti

Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Molise, a fronte di un significativo aumento…