Home Evidenza Termoli: emergenza loculi al cimitero. In Consiglio approvata varainte per i lavori

Termoli: emergenza loculi al cimitero. In Consiglio approvata varainte per i lavori

E’ emergenza loculi al cimitero del Comune di Termoli, tanto che è stata necessaria una variante al piano triennale delle Opere Pubbliche. L’amministrazione guidata da Angelo Sbrocca ha deciso di spostare 450mila euro stanziati per la messa in sicurezza delle strade per realizzare 250 nuove tombe. La variante è stata approvata in consiglio comunale con 14 voti della sola maggioranza, 5 della minoranza hanno votato no e altri due Marone e Roberti si sono astenuti. Il consigliere del Nuovo Centrodestra Antonio Di Brino ha polemizzato con la scelta dell’ammnistrazione di spostare i soldi destinati alle strade, che «sono un colabrodo» ha detto. Sul punto però ha replicato il sindaco Sbrocca che ha ricordato a Di Brino di aver lasciato quando amministrava solo 400 nuovi loculi. «Ogni anno a Termoli muoiono oltre 300 persone, noi la programmazione la stiamo facendo» ha chiosato il sindaco. All’interno della stessa variante anche il rifacimento del parco comunale e del parchetto tra via Inghilterra e via Polonia. Sono previsti 290 mila euro che metterà a disposizione la Teramo Ambiente e che la ditta avrebbe dovuto spendente per la comunicazione sulla raccolta differenziata. Sul parco il sindaco ha ricordato l’idea di una rete dei parchi di Termoli, per la quale è in corso un avviso pubblico. Nello stesso consiglio comunale è stata anche approvata all’unanimità la proposta del consigliere del Movimento 5 stelle Nicola Di Michele di far aderire Termoli all’osservatorio delle Smart City. Una proposta integrata con alcune modifiche della consigliera Maria Grazia Cocomazzi. L’Osservatorio è uno spazio per la produzione e condivisione di conoscenza sui temi dell’innovazione e della sostenibilità urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid, i guariti superano i nuovi positivi. I contagi sono 60 su 655 tamponi. Ancora vittime

Per la prima volta, dall’inizio della pandemia, il numero dei guariti supera quello dei nu…