Home Attualità Castelpetroso. Chiude per “lavori urgenti” il nuovo polo scolastico, la minoranza insorge

Castelpetroso. Chiude per “lavori urgenti” il nuovo polo scolastico, la minoranza insorge

scuola-castelpetroso-400x300A pochi giorni dall’apertura del polo scolastico intercomunale di Castelpetroso, arriva la doccia fredda: per 4 giorni dovrà restare chiusa, per via di alcuni lavori urgenti da effettuare. Ma la minoranza la pensa diversamente: “Lungi dal voler strumentalizzare un problema molto serio – si legge in una nota del Gruppo consiliare “Impegno per Castelpetroso” – riteniamo utile fornire una corretta informazione circa la chiusura della scuola elementare e media dal 17 al 21 del corrente mese, disposta dal Sindaco a sole due settimane dall’apertura del Polo Scolastico. Tale provvedimento è stato genericamente motivato dal Sindaco con la necessità di eseguire urgenti lavori omettendo, ad arte, di precisare che la Dirigente del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, nel corso del sopralluogo effettuato in data 10 novembre, ha rilevato numerose criticità della struttura dal punto di vista igienico sanitario, con particolare riferimento alla resina della pavimentazione disponendo, nel contempo, la chiusura in via cautelativa del Polo Scolastico. Va precisato che il Sindaco ha chiesto l’autorizzazione sanitaria solo una settimana prima dell’apertura del Polo Scolastico. Amministratori competenti, attenti e responsabili avrebbero chiesto tale autorizzazione con largo anticipo rispetto all’apertura dell’edificio, come aveva suggerito la Minoranza già ad agosto scorso, in uno spirito di collaborazione. E’ un atto gravissimo ed irresponsabile da parte del il Sindaco che, quale autorità responsabile in materia di sanità ed igiene pubblica dei Cittadini, ha disposto l’utilizzo della struttura del Polo Scolastico senza la preventiva autorizzazione igienico sanitaria prescritta dalle normative vigenti in materia, mettendo così a rischio la salute degli alunni e dei loro Insegnanti. Ci auguriamo che tutti i lavori necessari per eliminare le criticità evidenziate dalla Dirigente del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica vengano eseguiti in tempi brevi, al fine di garantire la ripresa e lo svolgimento delle attività didattiche in una struttura adeguata. Ci aspettiamo che il Sindaco avverta il dovere di chiedere scusa agli alunni, ai loro Genitori ed agli Insegnanti ai quali manifestiamo tutta la nostra solidarietà per i continui disagi a cui vengono sottoposti dal Sindaco e dalla sua Maggioranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campobasso, Gravina: “Entro l’anno prossimo pronta la Tangenziale nord”

Quando l’opera sarà completata, l’annuncio del sindaco di Campobasso è per il …