Home Attualità Strade e paesi a rischio isolamento in Basso Molise, vertice in Prefettura
Attualità - Evidenza - 15 Novembre 2016

Strade e paesi a rischio isolamento in Basso Molise, vertice in Prefettura

Emergenza viabilità nei paesi più interni del Basso Molise. Il Prefetto di Campobasso, Francescopaolo Di Menna, ha raccolto l’appello dei sindaci convocando un incontro con l’assessore regionale ai Trasporti, Pierpaolo Nagni e il presidente della Provincia, Antonio Battista. Un punto di partenza per sbloccare i collegamenti ed eliminare i disagi per i pendolari, il 118, gli autobus e tutti coloro che percorrono la Provinciale 78. 

Entro due settimane il ponte chiuso per motivi di sicurezza riaprirà solo al traffico leggero e a senso unico alternato. Poi si valuteranno possibili soluzioni per i pulmann, i camion e altri mezzi. 

Una misura tampone che anticipa un intervento definitivo di sistemazione ribadito a gran voce dai sindaci dei cinque centri coinvolti: Acquaviva Collecroce, Castelmauro Montemitro, Montemitro, Montefalcone nel Sannio e San Felice del Molise. 

Da qui l’impegno dell’assessore Nagni e del presidente Battista a inserire nel piano della viabilità i lavori necessari e a indicare come priorità, più in generale, la Provinciale 78.

A preoccupare gli amministratori, che hanno ringraziato il Prefetto Di Menna per la sensibilità dimostrata, è però il tempo necessario per arrivare a un intervento definitivo.

«Per cinque anni – ha spiegato Gigino D’Angelo, sindaco di Montefalcone – siamo stati abbandonati e questo tratto è rimasto privo di manutenzione. Per questo – ha aggiunto D’Angelo – rivendichamo attenzione, a titolo di risarcimento dando così la possibilità ai nostri comuni – ha concluso – di uscire da una situazione non più sostenibile, quella dell’isolamento con un inverno ormai alle porte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, 6 nuovi positivi su 504 tamponi processati. Scendono i ricoveri e nessuno più in Terapia Intensiva, da registrare anche altri guariti

Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Molise, a fronte di un significativo aumento…