Roberto-Ruta-411«È il coronamento di un sogno e l’inizio di una grande sfida per il Molise, che ha ottenuto un riconoscimento nazionale dalla straordinaria bellezza ed unicità, da promuovere ora in Italia e nel mondo».
Lo ha detto il senatore Roberto Ruta che ha commentato così l’approvazione da parte del Senato dell’emendamento che istituisce il Parco nazionale del Matese, che si estende tra il Molise e la Campania. Fino ad ora esisteva solo quello sul versante campano.
Una battaglia vinta in aula, insieme ad Ulisse di Giacomo, che dà vita ad un Parco che custodisce ricchezze e bellezze dal grande valore naturalistico.
Un’occasione da sfruttare, infatti, «quella che la nostra regione può mettere in campo in questo momento è un’appetibile offerta mare-montagna – ha continuato Ruta – il Parco creerà nuova occupazione e benessere generale».
Ora si aspetta l’approvazione del disegno di legge sui Parchi nazionali con cui questi luoghi non saranno più solo strumenti volti a preservare incontaminata la natura, ma territori per promuovere lo sviluppo delle filiere agroalimentari che da sempre portano il made in Italy in alto nell’economia mondiale.
Restano da stabilire i perimetri e le regole per il funzionamento e questo sarà fatto in collaborazione con gli enti locali territoriali.
Un patrimonio da valorizzare, dove natura, cultura ed economia si intrecciano.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 143 nuovi positivi, un ricovero e 224 guariti

I dati Covid adesso con il bollettino dell’Asrem. Sono 143 i nuovi positivi riscontrati in…