Home Attualità Isernia. “Sfrattata” una classe della San Pietro Celestino, dure proteste dei genitori
Attualità - Evidenza - Isernia - Provincia di Isernia - QD - 17 Ottobre 2016

Isernia. “Sfrattata” una classe della San Pietro Celestino, dure proteste dei genitori

scuola-2Ancora disagi per i circa 80 alunni della scuola primaria della San Pietro Celestino di Isernia. Dopo il trasferimento dall’edificio del centro storico (ritenuto non sicuro) alla sede di San Lazzaro della Giovanni XXIII, oggi un’altra novità: in seguito all’apertura della sezione primavera, una classe è stata per così dire sfrattata, hanno denunciato i genitori. In attesa di una soluzione, gli alunni si sono ritrovati nei corridoi. Per le mamme questa è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Per protesta hanno riportato i loro figli a casa. Il dirigente scolastico Rossella Simeone ha ridimensionato il caso, parlando di un disagio provvisorio: “Il problema sarà risolto entro 48 ore, si tratta solo di dividere un’aula con una parete in cartongesso che gli operai del Comune realizzeranno al più presto”, ha detto. In mattinata i genitori si sono recati al Comune per chiedere spiegazioni e possibilmente una soluzione definitiva che metta per sempre la parola fine ai disagi. Sulla situazione delle scuole di Isernia e sulle ultime problematiche che hanno interessato la San Pietro Celestino, sono intervenute anche le minoranze, accusando l’amministrazione di dilettantismo e presunzione. Il consigliere comunale di Alleanza per il futuro, Giovancarmine Mancini, ha annunciato un’interrogazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…