15.9 C
Campobasso
lunedì, Aprile 22, 2024

Famiglia, Chiesa e società: don Mario Colavita presenta volume a Termoli

AttualitàFamiglia, Chiesa e società: don Mario Colavita presenta volume a Termoli

img_7630Il ruolo della famiglia all’interno della Chiesa ma anche nella società in un contesto di profondo cambiamento culturale. Un pilastro che rappresenta un’emergenza educativa rispetto alle sfide e ai problemi di ogni giorno. Un percorso non privo di ostacoli ma anche una riflessione sulle scelte e gli orizzonti possibili per consolidare un elemento che costituisce un valore fondante.
Sono questi i temi al centro dell’ultimo libro di don Mario Colavita presentato al cinema Sant’Antonio di Termoli. All’incontro sono intervenuti il vescovo della Diocesi di Termoli-Larino, Gianfranco De Luca, don Benito Giorgetta, Flavio Felice, docente dell’Unimol e il rettore della Pontificia università lateranense, Enrico Dal Covolo, che si è soffermato sull’esortazione apostolica di Papa Francesco Amoris Laetitia relativa ai sinodi sulla famiglia: ”Un documento estremamente ricco – ha affermato – dal quale emergono delle priorità. Io ne vorrei sottolineare soltanto due. La prima è che la famiglia deve dare testimonianza d’amore vero, non quello delle canzonette, sia ben chiaro, perché queste cose non si imparano a lezione, non si fa lezione d’amore, si apprendono nella famiglia, quindi la famiglia deve dare testimonianza d’amore. La seconda priorità è che la famiglia dentro alla società conserva il suo ruolo e la sua vocazione fondamentale di essere cellula vivente e animatrice della società stessa”. La famiglia è in crisi? ”Certamente la famiglia è in crisi – ha aggiunto mons. Dal Covolo – ci sono moltissime coppie sposate che sperimentano come non ci sia più vino d’amore nelle nozze. Io raccomando sempre a loro quello che emerge dal Vangelo di Giovanni, e cioè che Gesù invitato alle nozze può fare nuovo il vino dell’amore”.
La pubblicazione conclude un lungo lavoro di ricerca che comprende anche le esperienze della pastorale familiare e richiama l’intervento delle istituzioni. Non a caso il volume di don Mario invita ad una forte scelta di campo in difesa della famiglia e a promuovere giuste politiche sociali: ”Questa ultima pubblicazione rappresenta la tesi dottorale che ho svolto alla Pontificia università lateranense e pone al centro la famiglia come soggetto ecclesiale e sociale. La famiglia è un bene universale per la chiesa ma anche per la società, è il fondamento dello Stato. Ecco perchè diventa un soggetto sociale forte e lo Stato ha il compito di aiutare e di tutelare la famiglia, quello che è il principio della sussidiaretà. Lo Stato non si deve sostituire alla famiglia ma deve aiutare la famiglia, ed ecco che le politiche familiari sono proprio un aiuto che lo Stato deve alle famiglie, deve aiutarle perché la famiglia è un luogo di umanità dove la persona cresce ma dove le persone imparano anche ad essere cittadini dello Stato”. Il ricavato del volume sarà destinato alla costruzione di una scuola in Terra Santa.

Ultime Notizie