Palazzo-Magno‘’La vicenda del rinnovo degli organi amministrativi della Provincia di Campobasso e gli esiti lasciano basiti. Nel Basso Molise il Pd non è rappresentato da nessun consigliere’’. A firmare la riflessione politica è Nicola Colonna, membro della Federazione Pd del Basso Molise, secondo il quale ‘’In chiaro contrasto con gli orientamenti degli organi democraticamente eletti della Federazione, il voto dei consiglieri ha seguito altre logiche fino a determinare un fatto paradossale: il presidente di chiara marca Pd è attorniato da consiglieri che rispondono ad altri’’. Colonna aggiunge che ‘’è evidente che ad uscire sconfitto è il gruppo dirigente della Federazione del Basso Molise, che ha mostrato di contare zero. Il motivo: la mancanza di coesione e di una sintesi politica capace di fare unità’’. Da qui la conclusione: ‘’Con questo gruppo dirigente credo che non faremo molta strada. Per cui, meglio sarebbe dopo quest’ennesimo fallimento, rimettere le dimissioni e procedere ad una riorganizzazione del partito’’.

Potrebbe interessanti anche:

Guardie mediche, l’Asrem verso la precettazione per garantire i servizi scoperti in basso Molise

L’indicazione arriva direttamente dal Presidente della Regione e Commissario ad acta…