Home Attualità Termoli, 24 quintali di frittura per la storica sagra del pesce
Attualità - Evidenza - 21 Agosto 2016

Termoli, 24 quintali di frittura per la storica sagra del pesce


E’ un appuntamento simbolo dell’estate che richiama presenze anche da fuori regione per rinnovare un vero e proprio rito. La sagra del pesce di Termoli, giunta alla 60esima edizione, ha riempito le tavolate allestite al piazzale del porto. L’iniziativa, organizzata dalla cooperativa Acqua 42, ha coinvolto numerosi volontari, una catena di montaggio per preparare una frittura fumante e apprezzata: quasi ventiquattro quintali di pesce freschissimo grazie alla deroga al fermo.

Per gestire la fila quest’anno è stato introdotto un numeratore elettronico. Famiglie, gruppi di amici, termolesi veraci e turisti: alla sagra del pesce non si rinuncia rinnovando un appuntamento che si lega alla cultura e all’identità marinara della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…