Home Attualità Montorio nei Frentani, successo per la ventesima edizione di ‘Noi… artisti di questa terra’
Attualità - Evidenza - 11 Agosto 2016

Montorio nei Frentani, successo per la ventesima edizione di ‘Noi… artisti di questa terra’

IMG_5428Un investimento culturale sul territorio che nel tempo ha coinvolto oltre duemila artisti di fama nazionale e internazionale sul palco di Montorio nei Frentani.
La manifestazione ‘Noi artisti di questa terra’ si è così consolidata come un punto di riferimento dell’estate richiamando in paese presenze anche da fuori regione.
Portare i grandi eventi nei piccoli centri valorizzando i talenti locali l’obiettivo di un progetto che ha tagliato il traguardo delle venti edizioni. Tra gli ospiti di quest’anno un ritorno, quello di Samuel Peron e una prima, quella della campionessa di Ballando con le stelle, Samanta Togni.
La serata è stata aperta dal gruppo degli Arx, vincitore del band contest di San Martino in Pensilis. Sul palco il duo comico inossidabile di Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. E ancora il giovane percussionista molisano, Marco Molino, accompagnato dal pianista Pasquale Evangelista. La voce graffiante di Claudia Megré, che ha partecipato al talent The Voice, ha arricchito il programma dell’evento patrocinato dal Comune e dalla Regione. Soddisfatto il coordinatore artistico, Antonio Molino.
I riconoscimenti di questa edizione sono stati consegnati allo scrittore Nicola Mastronardi, all’artista Vincenzo Mascia, alla direttrice dell’Ufficio scolastico, Anna Paola Sabatini, premio ritirato dal provveditore Giuseppe Colombo. Meriti sportivi ai campioni di nuoto, Giuseppe Petriella e di Sandà, Iolanda Rossi ma anche al giovanissimo campione mondiale di organetto, Francesco Scarselli. Insomma, il Molise esiste e si fa conoscere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…