26 C
Campobasso
martedì, Luglio 16, 2024

L’Eddie Lang Jazz Festival entra nel vivo: dopo Gipsy Connection e il duo Giniaux-Napoli ecco James Taylor

AttualitàL'Eddie Lang Jazz Festival entra nel vivo: dopo Gipsy Connection e il duo Giniaux-Napoli ecco James Taylor

eddie lang 2016 programmaProprio vero. A Monteroduni la passione per la musica ce l’hanno nel sangue. L’ennesima conferma è arrivata da Chiara Stroia. Anche lei, come Eddie Lang, ha il padre originario del paese che ogni anno dedica un festival al chitarrista che ha fatto la storia del jazz. Con la sua splendida voce Chiara ha ipnotizzato il pubblico presente al castello Pignatelli. Emozionante, per lei, il ritorno alle radici. A Chiara Storia è stato affidato il compito di dare il via alle quattro serate dell’Eddie Lang Jazz Festival in programma nella sede storica di Monteroduni. Ad accompagnarla sul palco c’era la Gispsy Connection. E la serata è continuata a scivolare sulle note suadenti del gipsy e del manouche, con la favolosa chitarra di Sebastien Giniaux, sul palco insieme a Dario Napoli. Entusiasta dell’accoglienza ricevuta, Giniaux si è detto felice di essere a Monteroduni anche perché tra le sue fonti di ispirazione c’è proprio Eddie Lang. Molto apprezzata anche l’esibizione di Dario Napoli, che tra l’altro in questi giorni, sempre nell’ambito del festival, sta tenendo un corso per aspiranti chitarristi. E stasera l’Eddie Lang Jazz Festival prosegue, sempre a Monteroduni, con “Miles after Miles” by Quasar H7. L’inizio dello spettacolo è previsto per le 22; a seguire, l’atteso concerto del James Taylor Quartet.

Ultime Notizie