nuotoH

di Daniela Ziccardi

L’attesa è terminata prendono il via oggi i Campionati Nazionali di Categoria, allo Stadio del Nuoto di Roma. Da oggi a sabato in vasca la categoria Ragazzi e da domenica a mercoledì spazio a : Juniores, Cadetti e Seniores.

La Hidro Sport al Foro Italico ha portato nove atleti: sette per le gare individuali, ai quali si aggiungono due staffettisti, che prenderanno parte ad un totale di sedici presenze gara.

Per la categoria Ragazzi, difenderanno i colori gialloblu Federica Caruso, qualificata per i 100 delfino con il tempo di 1’04’’88, per i 200 delfino (2’24’’81) e per i 200 misti (2’27’’79), Lucia Benini che scenderà in vasca per i 400 e gli 800 stile libero (qualificata rispettivamente con il tempo di 4’32’’15 e 9’15’’49). Caterina Hantjoglu per i 100 delfino (1’07’’03) e Alessandro Benini che darà battaglia nei 200 dorso (tempo di qualificazione 2’13’’99). Per le staffette 4×100 stile, 4×200 stile e 4×100 mista, insieme a Federica Caruso e Lucia Benini, saranno in vasca anche Elena Galasso e Gaia Miele.

Per la categoria Juniores, Cristiano Hantjoglu gareggerà nei 50 delfino (per lui un tempo di qualificazione di 25’’94), nei 50 stile libero (24’’43), nei 50 dorso (26’’47, terzo tempo di qualificazione, a pochi centesimi dal crono di Lorenzo Mora e Alessandro Miressi) e nei 100 dorso (sesto tempo con il crono di 57’’87).

Per i Cadetti sui 100 dorso gareggerà Giulia Calabrese che ha riportato un tempo di qualificazione di 1’06’’01; qualificato anche Francesco Gatti (2’09’’02) sui 200 dorso.

Il presidente nonchè tecnico della Hidro Sport alla vigilia delle gare ha dichiarato: “Una ulteriore soddisfazione che arriva da questa esaltante stagione agonistica che si avvia a conclusione e che ci rende orgogliosi dei nostri ragazzi e dell’ottimo lavoro di gruppo che sin qui è stato svolto. Bravi i nostri nuotatori a conquistare l’accesso ad una manifestazione così importante, ripagando così il loro impegno e quello di tutto lo staff che li segue giornalmente; sappiamo di doverci confrontate con un contesto altamente competitivo ma questo non penso che scoraggerà i nostri portacolori, anzi sono sicuro che sarà uno stimolo in più per dare del loro meglio su questo importantissimo palcoscenico” ha concluso Oriente.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, la Covisoc esclude il Campobasso. La società cerca la strada del ricorso

La notizia è filtrata intorno alle 20:45 di ieri. La Covisoc ha bocciato in prima istanza …