mortale carovilli staffoliGrave incidente durante la notte nel tratto di strada che collega Staffoli a Carovilli. Una Lancia Y, con a bordo quattro giovani, si è schiantata contro un casotto dell’Anas. Ha perso la vita Giuseppe Varone, un ragazzo di 17 anni, originario di Montaquila. Ferite le altre tre persone coinvolte nell’incidente. Ricoverate al Veneziale di Isernia, non sarebbero in pericolo di vita. Uno di loro successivamete è stato trasferito a Vasto. Da quanto si è appreso,  i giovani, tutti di Montaquila, stavano tornando a casa dopo aver trascorso la serata in un locale di Capracotta. In curva l’utilitaria è sbandata. Il conducente, di 20 anni, ha perso il controllo della Lancia Y. Che ha terminato la sua folle corsa contro il muro della postazione Anas. Sul posto, oltre ai Carabinieri, sono intervenuti gli operatori del 118 e i Vigili del fuoco, ai quali è stato affidato il delicato compito di estrarre i quattro feriti dalle lamiere. Per il 17enne, purtroppo, non c’era più nulla da fare. Sulle cause dell’incidente sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri.
Aggiornamento
Il conducente della Lancia Y, di origine marocchina, dagli accertamenti disposti dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone, intervenuti per i rilievi tecnici, è risultato positivo all’uso di stupefacenti. È stato pertanto dichiarato in stato di arresto per omicidio stradale. Nelle prossime ore sarà trasferito presso il Comando Provinciale Carabinieri di Isernia per le formalità di rito. L’auto è stata sottoposta a sequestro, mentre la salma del 17enne è stata messa a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per un eventuale esame autoptico. Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire l’esatta dinamica del tragico episodio.

Potrebbe interessanti anche:

Teresa Salgueiro incanta il Teatro Savoia. Pubblico estasiato dalla cantante portoghese

Musica e letteratura, un viaggio in Portogallo per voce e chitarra, contrabbasso e percuss…