bancomat venafroUn furto per versi certi anomalo quello subito dalla filiale di Venafro dell’Unicredit, scoperto alle prime luci dell’alba. Durante la notte una banda specalizzata, in azione con un carro attrezzi, ha letteralmente sradicato e portato via la postazione bancomat dell’istituto di credito di via Colonia Giulia. Un’operazione durata qualche minuto e per giunta su una strada trafficata anche nelle ore notturne, eppure nessuno sembra aver visto o sentito nulla. Al momento l’ammontare del bottino non è quantificabile. Da quanto si è appreso il bancomat era semivuoto: caricato di contanti venerdì pomeriggio, ha lavorato molto soprattutto sabato sera, per via della manifestazione «Anima paesana», che ha richiamato tanta gente a Venafro. Resta tuttavia da capire quanti soldi erano stati lasciati nella cassa continua adiacente al bancomat, generalmente usata dai commercianti per mettere al sicuro gli incassi. Sull’episodio indagano i Carabinieri. Oltre a visionare le immagini registrate dalle telecamere dell’istituto di credito, hanno ascoltato il direttore e i dipendenti della filiale. Ai militari dell’Arma è arrivata anche la denuncia per il furto di un carro attrezzi da un’autorimessa della zona. Con ogni probabilità è lo stesso utilizzato per scardinare il bancomat. Probabilmente i ladri sono arrivati in città con una Fiat punto rubata, recuperata dai Carabinieri a non molta distanza dalla filiale dell’Unicredit.

Potrebbe interessanti anche:

Tamponamento sul ponte della diga, ferita una ragazza

Incidente stradale questo pomeriggio sulla Bifernina, all’altezza di Guardialfiera. …