Cantiere aperto a ridosso del depuratore del porto di Termoli. Sono iniziati i lavori di riparazione della condotta sottomarina che riversa in mare gli scarichi dopo il processo di depurazione. Vietato l’accesso lungo l’ultimo tratto della passeggiata che costeggia il centro storico dove un’impresa specializzata ha avviato le operazioni necessarie per intercettare il punto della rottura. Vengono prima spostati gli scogli, poi sondata l’area interessata dal guasto, quindi si procederà con la riparazione o sostituzione del tubo danneggiato. Da queste procedure dipenderà la durata dei lavori principali stimata in circa due settimane; in sostanza, se la rottura non si trova sotto agli scogli ma verso il molo o in altre zone gli interventi potrebbero durare fino a trenta giorni. I lavori sono stati autorizzati dalla Capitaneria di porto che ha diramato un’apposita ordinanza. Si avvia verso una soluzione una vicenda che si trascina da tempo e che residenti e turisti si augurano possa concludersi molto presto.dragaggio

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…