Home Attualità Lupi in azione a Monteroduni, assaltati diversi allevamenti nelle campagne di Sant’Eusanio

Lupi in azione a Monteroduni, assaltati diversi allevamenti nelle campagne di Sant’Eusanio

IMG-20160603-WA0010Tra i residenti – e in particolare tra gli allevatori – c’è molta preoccupazione. Negli ultimi giorni a Sant’Eusanio, nella parte bassa di Monteroduni, sono stati segnalati diversi episodi. Pecore e capre sono state azzannate e uccise dai lupi. L’ultimo episodio si è verificato stanotte. Mentre la notte precedente c’è stato un «faccia a faccia» fra tre anmali e un allevatore. Dopo aver superato con un salto un recinto alto due metri, i lupi hanno ucciso due capre e ferite altre due. Gravemente ferite anche quattro pecore. Sarebbe andata molto peggio se il marito della titolare dell’allevamento non fosse intervenuto: «Abito vicino all’allevamento. Sono interventuo – ha detto il signor Antonio Storia – non appena ho sentito i cani abbaiare e rumori di lamiere, causati dalle pecore che cercavano di scappare. Sono arrivato con un bastone e i lupi sono fuggiti, facendo un salto impressionante». Subito dopo la segnalazione dell’episodio, sul posto è intervenuto un veterinario della Asrem, sia per avere un quadro della situazione, sia per disporrete cure delle pecore e delle capre ferite. Sulla recinzione ha anche raccolto dei peli di uno degli animali che si sono introdotti nell’allevamento. Saranno analizzati per capire se siano stati davvero dei lupi, degli ibridi o dei cani inselvatichiti. Ma per chi ha subito il danno non cambia nulla. In ogni caso – dice ancora il signor Antonio – chi di dovere dovrebbe tutelarli maggiormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid, oggi 2 morti e 54 nuovi positivi. Cala il numero dei ricoverati al Cardarelli

Cala il numero dei decessi e migliora la situazione in ospedale con i ricoveri in calo. L’…