Per lunedì 30 maggio si preannunciano disagi per chi viaggia in bus e deve spostarsi tra i quartieri di Termoli. Sciopero di ventiquattro ore indetto dalla Filt-Cgil per protestare sui ritardi nei pagamenti degli stipendi. Sono ormai quattro le mensilità in sospeso e per quasi cinquanta famiglie la situazione non è più sostenibile.
Lo sciopero, che segue altre due giornate di stop di quattro e otto ore, scatterà dalla mezzanotte di domenica e durerà per tutta la giornata di lunedì in base all’adesione del personale. Assicurate le fasce di garanzia dalle 5.17 alle 8.17 e dalle 13 alle 16.
”Non ce la facciamo più – ha affermato Cristino Lepore, segretario del sindacato di categoria – rivolgo un appello a tutti, dal Comune, al IMG_2098(1)Prefetto, al governatore Frattura. Servono risposte, ci sentiamo abbandonati”.

Potrebbe interessanti anche:

Trovato senza vita nel lago il corpo di Lucio Grasso, ex portiere del Riccia

Dopo 48 ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Lucio Grasso, il pescator…