29.7 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Difesa della giustizia in Molise, il 18 marzo assemblea nazionale degli avvocati a Campobasso

AttualitàDifesa della giustizia in Molise, il 18 marzo assemblea nazionale degli avvocati a Campobasso

giustiziaLe carte parlano chiaro, c’è il pericolo della desertificazione giudiziaria del Molise, con tanti saluti al diritto al giudice naturale e alla giustizia di prossimità. La commissione Vietti, infatti, ha accelerato i tempi di definizione del procedimento di riorganizzazione degli uffici giudiziari e chi rischia più di tutti è proprio il nostro Molise, sull’orlo del baratro, vicino a perdere Corte d’Appello, Tribunale dei Minori, Corte dei Conti e anche il Tar. Se andasse in porto il progetto della commissione Vietti sparirebbero dalla carta geografica giudiziaria anche i tribunali minori, tra cui Isernia e Larino. Se non è una catastrofe poco ci manca. Come il Molise sia messo male, lo si capisce leggendo la relazione della commissione Vietti, che fa proprio l’esempio della corti d’appello da sopprimere, parlando di Campobasso e Caltanissetta, e dei tribunali di Isernia e Larino equiparandoli, per numero di utenti, circa centomila a testa, a quelli di un giudice di pace di una qualunque città. Insomma il Molise come esempio di giustizia da ridimensionare drasticamente, a danno, aggiungiamo noi dei cittadini che, per una causa, dovranno andare tutti a Campobasso e  per l’appello chissà dove. Basta leggere la relazione Vietti, pubblicata sul sito dell’ordine degli avvocati di Larino, per capire di cosa si parli. Sono stati già ampiamente illustrati gli effetti perversi che deriverebbero da questa scelta deleteria per la nostra regione, con le successive prevedibili soppressioni di altri uffici su base distrettuale, oltre che le successive prevedibili soppressioni di altri uffici su base regionale o provinciale quali i Comandi delle Forze dell’Ordine, Questure, Prefetture e, a tal punto, anche di altri pubblici uffici su base regionale o provinciale ed anche di uffici privati, per la diminuzione del bacino degli utenti, con danni gravissimi ed irreversibili per l’imprenditoria, il commercio, l’artigianato, l’agricoltura e l’occupazione. Per questo motivo, è stata indetta proprio a Campobasso per il prossimo 18 marzo, alle ore 17,45 presso il Centrum Palace, una Assemblea del Comitato Nazionale dei Presidenti Distrettuali e delle Unioni Interregionali degli Avvocati di tutta Italia, anche questa già preannunciata nei giorni scorsi dal Comitato Unitario, che parteciperà alla stessa e che invita tutta la cittadinanza ad intervenire numerosa per sostenere quella che è una giusta battaglia in difesa di una giusta causa: la sopravvivenza della nostra regione.

Ultime Notizie