Home Attualità Frattura, Ruta e Leva: il confronto sulla sanità si è chiuso con un rinvio
Attualità - Evidenza - 14 Febbraio 2016

Frattura, Ruta e Leva: il confronto sulla sanità si è chiuso con un rinvio

palazzovitaleIl confronto tra il presidente della Regione Frattura e i parlamentari del Pd Roberto Ruta e Danilo Leva in giunta regionale sul riordino sanitario si è concluso con un rinvio alla prossima settimana. Questo perché serve un approfondimento tecnico ministeriale e solo dopo si potrà procedere. Al momento quindi resta tutto in sospeso. Ma i protagonisti della mediazione contano di poter concludere il confronto immediatamente dopo l’acquisizione delle informazioni richieste. L’incontro a palazzo Vitale cercava di trovare una mediazione tra il Piano sanitario abbozzato da Frattura, e contestato da tutto il mondo sanitario nonché da associazioni e cittadini, perché prevede pesanti tagli alle strutture pubbliche regionali per favorire quelle private, e quello proposto da Leva e Ruta, che si basa sul documento dell’ex direttore Asrem, Carmine Ruta. Il documento dei due parlamentari prevede, tra le varie cose, un 74% di posti letto al pubblico e 25% al privato e stabilisce che una integrazione dei servizi è possibile ma solo lasciando al Cardarelli la piena titolarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Infortunio al Nucleo: 60enne rimane schiacciato dal tir che si ribalta. Aperta un’indagine

Incidente sul lavoro oggi al Nucleo Industriale di Termoli dove un uomo di 60 anni è rimas…