conv«Non tutto si può comprare o affittare…difendiamo la famiglia» è stato questo il tema dell’incontro che si è tenuto a Montecilfone sul ddl Cirinnà. Un disegno di legge controverso e che sta alimentando un accesso dibattito politico e sociale. Il decreto prevede il riconoscimento e la regolamentazione delle unioni civili, siano esse di coppie gay o eterosessuali e si introduce la Stepchild Adoption, ossia l’adozione del figlio del coniuge. Non si tratta questa di una novità in quanto esiste in Italia dal 1983 ma tramite il Ddl Cirinnà verrà estesa anche alle coppie omosessuali. Nell’incontro di Montecilfone organizzato da Fratelli d’Italia sono intervenuti i coordinati locali del partito Filoteo Di Sandro, Costanzo Della Porta e Antonio Forcione. Presenti anche il sindaco del paese, Franco Pallotta, e il responsabile nazionale del Dipartimento ‘Vita e famiglia’ di Fratelli d’Italia Federico Iadicicco.

Potrebbe interessanti anche:

Auto finisce in una scarpata a Campomarino, miracolata 48enne

Un grande spavento per una donna di 48 anni finita con la sua auto nella scarpata, dal cav…