mostra amore erosUna serata di musica, poesia e riflessione per preparare i visitatori a un viaggio particolare nel mondo dell’amore e dell’eros. Lo spunto lo ha dato la mostra collettiva “Sembrami esser pari agli Dei», allestita nei locali dello Spazio180 nel centro storico di Isernia. Curata dalla collega Maria Antonietta Tortola e dalla gallerista Patrizia Cucinella, rappresenta indubbiamente un modo originale per riscoprire se stessi attraverso le immagini, le forme, le sensazioni e i colori impressi sulle tele. Ma questa è anche l’occasione giusta per mettere da parte tabù e luoghi comuni. La mostra collettiva d’arte contemporanea resterà aperta al pubblico fino al 14 febbraio. Offre a tutti l’opportunità di conoscere e apprezzare opere e talenti provenienti da tutta Italia. Sono: Georgia Antinoro, Loredana Cacucciolo, Antonella Cinelli, Matteo Clementi, Marco Rubiero e Gisella Spinella. La regista Carla Petrella ha descritto così le opere: “Immagini fotografiche, colori, forme, stili diversi, genialità di una pittura elegante e trasparente, coinvolgente ed emozionante, si incontrano nell’esposizione di nudi corpi di donne, in un’atmosfera sobria e accattivante. L’impatto emozionale che si genera dall’interazione con le opere è forte! La sala si trasforma in uno spazio sospeso in cui la quiete generata dalla contemplazione a cui lo spettatore si abbandona è presto interrotta dal sussulto emozionale che lo scuote quando lo sguardo si sofferma sui particolari delle diverse opere».

Potrebbe interessanti anche:

La frazione agnonese di Villacanale celebra il patrono San Giocondino

La frazione agnonese di Villacanale è tornata a celebrare in gran stile il patrono San Gio…