IMG_3501Nei punti di raccolta che erano stati indicati dal Comune di Termoli e cioè Piazza del Papa e il parcheggio dell’ospedale i cittadini accorsi per fare rifornimento di acqua potabile hanno dovuto attendere oltre due ore prima che le autobotti della Protezione Civile arrivassero. A quanto risulta c’è stato un problema tecnico e i mezzi non sono riusciti a caricare l’acqua dal depuratore del Nucleo Industriale. Si sono dunque dovuti recare a San Giacomo. Tanta la rabbia, comprensibile, dei cittadini rimasti in fila ad aspettare. Le cisterne arrivate, tuttavia, non sono quelle della protezione civile del Molise ma quelle della Val Trigno con sede a San Salvo. L’associazione ha una sede anche a Mafalda, da cui sono arrivati alcuni mezzi. Le autobotti del Molise continuano a non essere operative, perché da mesi in manutenzione.

Potrebbe interessanti anche:

Reti Mediaset oscurate, a San Pietro Avellana monta la protesta

È da due giorni che a San Pietro Avellana risultano oscurate le reti Mediaset. A seguito d…