Home Apertura Telemolise continua a crescere mantenendo il primato assoluto di ascolti. La conferma dai dati Auditel e dalle segnalazioni dei telespettatori
Apertura - Attualità - Editoriali - Evidenza - Idee e opinioni - QD - 28 Novembre 2015

Telemolise continua a crescere mantenendo il primato assoluto di ascolti. La conferma dai dati Auditel e dalle segnalazioni dei telespettatori

TELEMOLISE - 21 settembre - 21.49.24di GIOVANNI MINICOZZI

Nonostante sia nel mirino di Paolo Frattura dal mese di giugno del 2013, quando cominciò a raccontare le vergognose illegalità che venivano a galla dalle proposte, poi approvate con legge, calpestando le norme imposte dal decreto Monti sui nuovi stipendi dei consiglieri di palazzo Moffa, Telemolise continua a crescere e a mantenere il primato assoluto di ascolti nella regione con 249.801 contatti netti registrati nell’intero periodo di rilevazione su 315mila residenti.
In questi due anni e mezzo abbiamo registrato, con soddisfazione, una vera e propria escalation di consensi rilevati non solo dai dati Auditel ma anche dalle tantissime segnalazioni di apprezzamento che giungono nelle nostre redazioni direttamente dai telespettatori.
Particolarmente gradita risulta essere la chiarezza della nostra informazione sulla crisi economica e produttiva, sulle carenze del sistema sanitario, sulla debolezza delle nostre infrastrutture, sulle inchieste relative ai tanti conflitti d’interesse e sui privilegi della casta.
Eloquenti anche i dati relativi alla pagina facebook di Telemolise, da poco attivata per consentire l’interlocuzione con i nostri telespettatori che non hanno mai avuto diritto di parola e di critica. Nei giorni scorsi le tabelle relative agli stipendi dei consiglieri regionali e ai loro spropositati rimborsi spese, non considerando l’utilizzo della carta di credito in dotazione agli assessori, hanno avuto ben 101.818 visualizzazioni e 836 condivisioni.
A questi numeri vanno aggiunte le 34.521 visualizzazioni e 186 condivisioni delle tabelle relative ai rinati vitalizi dei consiglieri regionali sotto mentite spoglie per un totale di circa 1.000 con divisioni e ben 136.339 visualizzazioni.
In tale contesto è da segnalare che Telemolise copre un bacino di 8milioni di persone tra Lazio, Abruzzo e Molise. Ottimo risultato anche per Tv6 che pure appartiene al nostro gruppo editoriale. Inoltre, sul sito web di Telemolise.com viene seguito giornalmente, in tutto il mondo, da decine di migliaia di persone.
In questi ultimi due anni si sono registrati indici di ascolto record anche per Telemolise 2, con ben 185.948 contatti netti nell’intero periodo di rilevazione. Infatti, Telemolise 2, grazie soprattutto dei programmi della testata giornalistica sportiva e al tg2, mantiene il secondo posto nella graduatoria regionale delle emittenti più seguite.
Ottimi i risultati anche di radio Luna, in costante crescita di ascoltatori e un enorme incremento di lettori de Il Giornale del Molise.it entrambi del gruppo editoriale di Quintino Pallante.
Dunque Telemolise, fondata circa 40 anni fa e precisamente nel 1977 e subito dopo rilanciata dal compianto Lelio Pallante, resta in vetta alla classifica delle emittenti più seguite ed apprezzate.
Vi ringraziamo dunque per l’affetto che quotidianamente ci manifestate seguendo i programmi su tutti i nostri organi di informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Premio “Città per il verde 2020”: gestione di assoluta avanguardia

TERMOLI. “Lavori di manutenzione e gestione del verde pubblico di assoluta avanguardia”. E…