m5s-sfidica-a-fratturadi ANNA MARIA DI MATTEO

La misura è ormai colma, il presidente della Regione Frattura e l’intero Consiglio regionale devono dimettersi, è ora di tornare alle urne. Il Movimento 5Stelle torna ad attaccare frontalmente il governatore.
Non è la prima volta che lo fa. In passato aveva contestato la maggioranza sulla vicenda dei vitalizi, dei portaborse ed oggi punta l’indice su un altro caso, quello della villa al mare del governatore Frattura, portato alla ribalta nazionale dalle Iene, e che ha offeso e dileggiato l’immagine e l’onorabilità di una intera regione, hanno denunciato i consiglieri regionali, comunali di Campobasso e Termoli, nel corso di una conferenza stampa nel capoluogo.
Una vicenda che, però, è solo la punta dell’iceberg di una situazione gravissima in cui si trova il Molise. «Perché le emergenze da affrontare sono tante – hanno dichiarato – sanità, lavoro, trasporti, moralità della politica. Di questo la Giunta deve occuparsi. In questi due anni e mezzo di governo,  il centrosinistra ha distrutto quel poco di buono che era stato fatto – hanno proseguito i grillini – In questo modo non si può più andare avanti. E’ arrivato il momento di chiudere questa pagina buia della storia del Molise», hanno concluso i 5Stelle.
I pentastellati dunque sollecitano un ritorno alle urne, annunciando la presentazione di una mozione di sfiducia in Consiglio regionale, chiedendo dunque all’opposizione di uscire allo scoperto e fare la propria parte fino in fondo.
Il centrosinistra ha fallito clamorosamente, meglio farsi da parte per evitare danni peggiori, è l’appello rivolto alle forze politiche presenti in Consiglio regionale. Un appello, aggiungiamo noi, che quasi sicuramente cadrà nel vuoto perché nessuno sembra essere intenzionato a rinunciare alla comoda poltrona di palazzo Moffa che, come è noto, frutta diverse migliaia di euro al mese.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità: accolto ricorso Gemelli Molise, sospesa efficacia decreto Toma

Il Tar Molise ha sospeso l’efficacia del decreto commissariale e di tutti gli atti c…