Tra i settori che maggiormente risentono della crisi economica spicca senza alcun dubbio quello edile. Ma è pur vero che le opportunità di rilancio non mancano. L’edilizia sostenibile può rappresentare una svolta: la richiesta di edifici sicuri, ma anche rispettosi dell’ambiente – e perché no? – autosufficienti dal punto di vista del fabbisogno energetico, possono dare nuova vitalità al comparto. Delle nuove tecniche di costruzione e delle opportunità da cogliere se n’è discusso durante un incontro organizzato alla Camera di commercio di Isernia. Durante l’incontro, imperniato proprio sulla valorizzazione della filiera dell’edilizia nella provincia di Isernia, sono stati presentati anche i contenuti dei Laboratori tecnici e dimostrativi, il cui obiettivo è approfondire la conoscenza dei materiali innovativi ed ecosostenibili. Ulteriori informazioni si possono ottenere consultando il sito www.camcomisernia.net oppure rivolgendosi all’Azienda Speciale S.E.I., tel. 0865 455239/455240, e-mail: azienda.sei@is.camcom.it.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…