Campanadi Piacentino Salati

Molise protagonista. Oltre alla sfilata delle ‘ndocce, processione in onore di S. Francesco Caracciolo (protettore dei cuochi), concerto del Simone Sala Trio. Donata al Comune di Milano la campana “expo 2015” realizzata dalla fonderia Marinelli.

Oltre 500 ‘ndocce. 135 portatori. Lo scenario quello della nuova Darsena di Milano, lungo via Gorizia, ai Navigli.

La notte del fuoco di Agnone ha riscaldato il capoluogo lombardo, per uno degli eventi fuori Expo 2015 più suggestivi.

La ‘Ndocciata di Agnone, riproposta fuori la città altomolisana per la seconda volta, dopo la sfilata del 1996 in piazza San Pietro a Roma, è stato l’evento clou del programma della “Giornata del Fuoco” che ha visto il Molise protagonista. In tanti, alcune migliaia di persone, si sono assiepati lungo viale Gorizia per seguire la sfilata.

Il fuoco come elemento fondamentale per la vita, insieme ad aria, acqua, terra. Il fuoco che cuoce e riscalda i cibi (chiaro il legame con il tema dell’esposizione universale di quest’anno); il fuoco che fonde; il fuoco che è vita.

fratE rispettando questa traccia, prima della sfilata, sulla Darsena, c’è stata la processione in onore di S. Francesco Caracciolo (protettore dei cuochi). Poi, dopo la messa nella Basilica di Sant’Eustorgio, a Porta Ticinese la benedizione della campana “Expo 2015”, realizzata dalla Fonderia Marinelli di Agnone e donata – dal Comune di Agnone e dalla Regione molise – alla città di Milano.

Dopo, calate le tenebre, l’attesa sfilata delle ‘ndocce. Una emozione rinnovata, per coloro che hanno già assistito al rito del fuoco della vigilia di Natale; un’emozione nuova, unica, forse irripetibile per milanesi e turisti che per qualche decina di minuti hanno visto i Navigli “colorarsi” ed “accendersi” di Molise.

In serata il concerto, applaudito ed apprezzato, del trio di Simone Sala, con Mino Berlano e Oreste Sbarra.

A Milano anche uno spazio espositivo per la degustazione di prodotti tipici del Molise, con 15 espositori.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…