migranti davanti prefettura iserniaAttualmente sono poco meno di trecento i migranti ospitati nella varie strutture della provincia di Isernia. Ma nel giro di qualche settimana il numero potrebbe raddoppiare. Lo si evince dalla nuova graduatoria delle ditte accreditate stilata in Prefettura, dalla quale tra l’altro emerge una novità destinata a infiammare nuovamente il dibattito politico in città: l’hotel Sayonara di Isernia si è classificato quarto e dunque potrà ospitare 30 adulti. Al primo posto c’è Agnone, che ha dato la disponibilità per 50 persone, mentre due strutture di Monteroduni hanno dato il proprio assenso ad accogliere complessivamente 200 migranti. L’ultima parola spetta tuttavia al prefetto Filippo Piritore, ma con i continui sbarchi sulle coste italiane è fin troppo facile ipotizzare che presto i posti disponibili saranno in buona parte occupati. Stamattina, intanto, si è registrata una nuova protesta, stavolta da parte degli ospiti dell’albergo ristorante «Il Corallo» di Pesche. Una delegazione, dopo aver raggiunto l’Ufficio del Governo, è stata ricevuta dai vertici dell’Ufficio immigrazione. Durante l’incontro si è fatto accenno a una serie di problematiche, su tutte le razioni di cibo ritenute scarse. In realtà – spiega il gestore della struttura Alessandro Barile – si è trattato solo di un malinteso: «Trattiamo questi ragazzi come fossero nostri figli o fratelli», ha detto. In realtà le proteste per il cibo, per la connessione a Internet che lascia a desiderare e altri piccoli inconvenienti, sembrano nascondere la tensione dei migranti causata dai tempi d’attesa dei documenti per la richiesta di asilo politico. Documenti fondamentali, senza i quali tra l’altro non ci si puà iscrivere al servizio sanitario per ricevere l’assistenza medica, comunque garantita in caso di necessità.

Potrebbe interessanti anche:

Elezioni Politiche, a Trivento oltre il 55% dei votanti è di centrodestra. Primo partito Fratelli d’Italia con quasi il 26% degli elettori a seguire Forza Italia. Il 18% dell’elettorato al centrosinistra, 13% Movimento 5 stelle

Sono stati in totale 1.981 gli elettori che si sono recati alle urne di via Acquasantianni…