Home Evidenza Campobasso, carabinieri identificano e denunciano autrice furti in negozi e farmacia
Evidenza - QD - Senza categoria - 29 Agosto 2015

Campobasso, carabinieri identificano e denunciano autrice furti in negozi e farmacia

caraLe immagini di un furto pubblicate su Facebook. E’ accaduto una decina di giorni fa.
Un video, quello postato dalla Farmacia Cipolla, nel quale si vede una donna che prende, dagli scaffali del negozio degli omogeneizzati o comunque prodotti per bambini. Una cinquantina. Toglie i dispositivi anti taccheggio e mette i barattoli e le confezioni in busta. Poi via. Nessuna traccia. Ma le telecamere di sorveglianza hanno registrato tutto. immagini chiare che oltre ad aver fatto il giro della rete, sono state visionate con attenzione dai carabinieri del capoluogo. I militari, dopo attente indagini, hanno capito che la donna, una giovane, era incinta. Quindi i controlli in ospedale e nei laboratori privati dove si rivolgono le donne in attesa. I tasselli combaciavano. L’autrice dei furti è stata così identificata e rintracciata. Ed è scattata la denuncia per furto aggravato. Continuato anche, perché la ragazza, di 19 anni, era stata ripresa anche da telecamere in altri negozi, come acqua e sapone del capoluogo.
Furti di profumi e omegeneizzati, dunque, in esercizi commerciali, che si sommano a quelli commessi o tentati da ladri di appartamenti. Furti in un periodo di forte crisi, con la gente spinta dalla disperazione a tutto. Le forze di polizia , comunque, hanno messo in atto un piano di controllo del territorio strategico.
Le telecamere di sorveglianza rappresentano però un’importante ausilio, per Carabinieri, Polizia, Finanza per risolvere questi fatti di cronaca così come sono di aiuto per fenomeni di maggiore rilievo, quali rapine.
L’invito alla popolazione è sempre lo stesso, collaborare e rivolgersi sempre alle forze di polizia.forestale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, corsi e ricorsi storici: il professor Farina rilegge le pagine de “I Promessi sposi”

Coronavirus, corsi e ricorsi storici: il professor Farina rilegge le pagine de “I Promessi…