In Molise sono state presentate 711 domande su 1400 docenti precari iscritti nelle graduatorie ad esaurimento per partecipare alle fasi successive del piano straordinario di assunzioni.
Lo rende noto la Flc-Cgil su dati del ministero dell’Istruzione. “La mancata presentazione della domanda da parte di molti docenti molisani – spiegano dal sindacato – è stata determinata dalla poca chiarezza delle procedure previste e dalla forte preoccupazione per una migrazione obbligata che per molti aspiranti risulta incompatibile con le situazioni personali e familiari. Tale fenomeno – prosegue la Cgil – sarà solo in parte attenuato dal rinvio del raggiungimento della sede per chi abbia in corso una supplenza annuale o al 30 giugno, disposto dal Miur su sollecitazione delle organizzazioni sindacali”.

Potrebbe interessanti anche:

“Caso Bari”, si squarcia la cappa di silenzio. Frattura e Di Pardo finiscono in cronaca nazionale

A squarciare una cappa di silenzio, durata oltre sette anni, c’ha pensato la stampa …