concerto rioneroHa chiuso in bellezza la Giornata europea del pellegrino, di scena a Rionero Sannitico. Dopo un convegno incentrato sulla via Francigena e le prospettive di sviluppo legate al turismo religioso, due giovani e promettenti pianisti molisani hanno letteralmente stregato la platea proponendo i brani dei più celebri compositori, su tutti Beethoven e Chopin. Provenienti entrambi dal conservatorio Luigi Perosi di Campobasso, Francesca Sinibaldi, originaria di Bojano, e Michele Pannitto, di Termoli, nonostante la giovane età hanno mostrato al numeroso pubblico di avere talento da vendere. Non a caso la pianista bojanese – nonostante abbia appena dieci anni – ha già vinto molti concorsi, alcuni dei quali di rilievo internazionale, come ad esempio quello di Ostuni, in provincia di Brindisi. Stesso discorso per Pannitto, che a sua volta sta facendo incetta di riconoscimenti in tutta Italia. Al termine del concerto, applausi a scena aperta e commenti entusiastici per un’esibizione di piazza diversa dal solito e decisamente improntata sulla qualità. Ha chiuso la serata uno spettacolo l’illusionista Tony Binarelli, volto noto della televisione italiana ed ora impegnato in una serie di tournée all’estero.

Potrebbe interessanti anche:

Controlli dei Nas nelle case di riposo della regione: riscontrate 5 violazioni

In concomitanza con il periodo di Ferragosto, i Carabinieri del Nas d’intesa con il Minist…