fotoUna foto di gruppo scattata in un luogo simbolico della città, la
scalinata del folklore. Qui si sono dati appuntamento tutti coloro che
anche questa volta hanno voluto rivendicare la loro termolesità,
l’attaccamento alle origini ma anche una città che nel tempo è entrata
nel cuore e oggi ospita tante famiglie.
A lanciare l’idea su Facebook è stata, ovviamente, una termolese
verace, Tina Menadeo, entusiasta di rinnovare questa singolare
iniziativa.
La più piccola si chiama Giorgia, poi ci sono tante famiglie, anziani,
tutti coloro che hanno condiviso il senso di un progetto
significativo. L’identità, la cultura ma anche l’accoglienza, chi a
Termoli è arrivato per motivi di studio o lavoro, si è stabilito e ha
imparato ad amare questa città.
Uno scatto che di anno in anno raccoglie conferme, nuovi termolesi in
posa e, nel tempo, diventerà un autentico pezzo di storia di una
comunità in costante crescita.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 10 positivi e un nuovo ricovero al Cardarelli. Ci sono anche 11 persone guarite

Dieci nuovi contagi ed un nuovo ricovero in Malattie infettive. Sono i dati dell’ultimo bo…