Home Attualità Isernia. Omicidio Cancelliere, per l’assassino domiciliari a casa della madre. La rabbia dei familiari della vittima
Attualità - Evidenza - QD - 27 Luglio 2015

Isernia. Omicidio Cancelliere, per l’assassino domiciliari a casa della madre. La rabbia dei familiari della vittima

roberto colombo 2Una beffa dietro l’altra. Non c’è pace per la famiglia di Stefania Cancelliere, la donna originaria di Isernia, da qualche anno residente a Legnano, che l’estate di tre anni fa fu uccisa a colpi di mattarello dall’ex marito Roberto Colombo. Condannato anche in appello a 17 anni, l’ex primario oculista, dopo che gli è stato concesso di scontare la pena in un centro riabilitativo psichiatrico sulla riviera ligure (in pratica un soggiorno vacanza), ha ottenuto un nuovo beneficio: la Corte d’appello di Milano ha disposto il suo immediato trasferimento a casa della madre, a Bergamo. Una decisione che ha del clamoroso, soprattutto perché Colombo aveva da poco violato il divieto di comunicazione esterna, pubblicando un video su Youtube per raccontare la sua verità sul quel brutale omicidio. Per il sito web La Prealpina, la decisione della magistratura meneghina punterebbe a raggiungere un duplice obiettivo: da un lato controllare meglio l’omicida, dall’altro far risparmiare soldi al Servizio sanitario nazionale, visto che Colombo ormai da un pezzo non pagava più di tasca propria la retta della clinica. In realtà l’unico obiettivo raggiunto è stato quello di far infuriare i familiari di Stefania: «Cos’altro occorre – si chiede il fratello Livio Cancelliere – perché questo assassino possa una volta per tutte entrare in un carcere come un qualsiasi cittadino? Ha commesso quanto di più grave e atroce possa commettere un essere umano, eppure si è fatto solo un mese di carcere». Tra l’altro con questo nuovo trattamento di favore si fa più che concreto il pericolo di fuga – dice ancora il fratello della vittima – che bolla come «superficiale» la decisione presa dalla magistratura, «che ci rende più insicuri, visto che la storia potrebbe ripetersi. Siamo davvero sconcertati», l’amaro commento di Livio Cancelliere.

Potrebbe interessanti anche:

Festa della mamma 2021, il messaggio del Sindaco Daniele Saia

Nella giornata di oggi, 9 maggio 2021, si celebra la festa della mamma. In questa occasion…