E’ finita contro un traliccio dell’alta tensione la folle corsa di un ragazzo di 20 anni originario di Foggia ma domiciliato a Termoli con un’auto rubata a Vasto. La denuncia del furto della Fiat Punto è stata fatta ieri mattina e ieri sera poco prima della mezzanotte la vettura è stata intercettata sulla statale 16 a Petacciato da una gazzella dei carabinieri. E’ nato un inseguimento durato fino a Termoli. Un inseguimento tra l’altro molto pericoloso perché il ragazzo ha lasciato la tangenziale e ha attraversato a folle velocità il quartiere di Difesa Grande dove a quell’ora c’erano diversi residenti in strada per una passeggiata. Ha imboccato la bretella che si collega alla statale 87 e qui si è schianatato contro un traliccio. Il botto ha causato un calo di tensione nelle abitazioni con qualche disagio e la distruzione della vettura. Il ragazzo che poi si è scoperto essere ai domiciliari per altri reati invece non si è fatto nulla. E’ stato arrestato dai carabinieri per ricettazione, evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessanti anche:

A Civitanova torna la “coppa” con carne e patate

Il 19 e 20 agosto a Civitanova del Sannio torna l’evento “Carne e patate sott alla coppa”.…