Nell’ambito di un’attività di controllo del territorio, condotta nelle ultime ore dai Carabinieri su tutto il territorio della Provincia di Isernia, con il preciso obiettivo di contrastare ogni forma di criminalità e illegalità, una persona è stata arrestata, sei denunciate ed eseguiti sequestri di vario genere. I militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, hanno rintracciato ed arrestato un 34enne di Isernia, in quanto ritenuto responsabile di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina, nonchè del furto di un’autovettura e di uno smartphone. Tutti reati commessi qualche anno fa, per i quali il pregiudicato dovrà scontare una pena detentiva pari ad un anno e mezzo di reclusione. A Cantalupo del Sannio, i militari della locale Stazione, hanno denunciato un 18enne del luogo, il quale per futili motivi minacciava con un coltello un 30enne del posto. L’arma è finita sotto sequestro, mentre il giovane dovrà rispondere di minaccia aggravata e porto illegale di arma da taglio. Infine tra Venafro e Agnone, i militari delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile delle locali Compagnie, hanno denunciato cinque persone per attività di commercio ambulante abusivo. Si tratta di un 27enne, un 30enne, una 29enne, una 26enne ed un 45enne, tutti provenienti dall’hinterland napoletano, i quali venivano sorpresi mentre erano intenti alla vendita di capi di abbigliamento ed altra merce, privi di qualsiasi autorizzazione amministrativa e occupando abusivamente il suolo pubblico. Tutta la merce, del valore di alcune migliaia di euro, sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti, è stata sottoposta a sequestro. Istituiti anche vari posti di controllo lungo le arterie principali del territorio, in particolare quelle di collegamento con la limitrofa provincia di Caserta, per quanto concerne i comuni di Capriati al Volturno, Presenzano, San Pietro Infine, Ciorlano, Letino e Gallo Matese, nel corso dei quali sono stati eseguiti controlli su ottanta veicoli in transito, identificate novantacinque persone tra conducenti e passeggeri, elevate dodici contravvenzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada e sottoposti a sequestro tre veicoli privi di copertura assicurativa.

Potrebbe interessanti anche:

Agnone, incontro formativo per percorsi professionali da tecnico logistico

Giovedì 21 ottobre 2021, alle ore 11:00 presso la sala conferenze di Palazzo Bonanni ad An…