Non vogliamo migranti negli alberghi di Isernia centro.
Per gridare ad alta voce il loro no ai profughi, i rappresentanti di Casapound hanno organizzato un sit in di fronte alla prefettura di Isernia. Hanno partecipato anche rappresentanti di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega Nord Noi con Salvini. I manifestanti sono stati anche ricevuti da un fuzionario di via Kennedy che ha chiarito come le decisioni sulla destinazione dei profughi non dipendano dalla prefettura, ma dal ministero degli interni.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, sulle partite iva scede in campo la Fials: “Intervenga il Parlamento”, chiede il sindacato

Il tema delle assunzioni rappresenta la questione centrale del sistema sanitario regionale…