8.5 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Salve le casse della Provincia di Isernia, arrivano 15 milioni da Roma

AttualitàSalve le casse della Provincia di Isernia, arrivano 15 milioni da Roma

Entro pochi giorni, la Provincia di Isernia si vedrà accreditare dal ministero dell’Interno 13.5 milioni di euro, ai quali si aggiungeranno altri 2.35 milioni nei successivi sette giorni (per un totale di 15 milioni e 860mila euro). A queste somme, vanno infine sommati altri 4 milioni di interessi. Va ricordato che nel marzo 2014 la Provincia aveva inoltrato un ricorso per decreto ingiuntivo al tribunale di Campobasso, ottenendo dal giudice Stefano Calabria l’accoglimento dello stesso e anche la provvisoria esecutività. L’ente di via Berta aveva deciso di promuovere questa azione legale in quanto, per il periodo che va dal 1999 al 2004, risultava essere creditore nei confronti dello Stato per 15 milioni e 860mila euro a titolo di trasferimenti erariali dovuti per legge. Un credito, questo, già assegnato ma mai erogato. Lo sblocco dell’importo era già stato confermato dai ministeri nel febbraio scorso. Ma soltanto nei prossimi giorni, dopo un anno di attesa, esso diventerà finalmente esecutivo. Il presidente della Provincia ha precisato che i fondi saranno impiegati per coprire impegni finanziari già anticipati dalle casse dell’ente per far quadrare i bilanci precedenti. Saranno eseguiti pagamenti alle imprese, finora bloccati, per 3 milioni e mezzo di euro. E per quanto riguarda i 39 lavoratori precari col contratto in scadenza il 31 marzo, sarà possibile una proroga fino al 31 dicembre. I 4 milioni di interessi legali, invece, potranno essere utilizzati per competenza, ovvero per fare investimenti e per riequilibrare il bilancio preventivo del 2015.

Ultime Notizie